Il Sovversivo, Corrado Stajano

Dei delitti compiuti dalla polizia ne abbiamo sentito molto parlare negli ultimi anni, ci siamo quasi abituati, basta ricordare i casi più famosi come Cucchi o Aldrovandi. E questo libro racconta una storia simile solo ambientata trent’anni prima, nel 1972.

E’ la storia di Franco Serantini, un orfano, abbandonato (maltrattato) dalle istituzioni, formatosi da solo, anarchico, studente a Pisa dopo aver subito una lieve condanna. Viene poi coinvolto nelle giuste proteste e manifestazioni studentesche di quegli anni turbolenti.

Continua a leggere

Annunci

Around Srebrenica, 20 anni dopo

Per chi vive qui a nord-est, vicino al confine, il conflitto dei Balcani è qualcosa che è rimasto vivo nella memoria. E sono pure convinta che quasi tutti abbiano conosciuto qualcuno, qualche famiglia, scappata dalla guerra.

Ma cosa è rimasto davvero di quel conflitto? Che tracce si possono ancora osservare?

A queste (e molte altre) domande ha cercato di rispondere il fotografo gemonese Alessandro Coccolo con le sue 30 fotografie esposte nella sala superiore della libreria Feltrinelli a Udine. Continua a leggere

R.I.P. Harper Lee

E oggi, un bel venerdì qualunque se ne va Harper Lee. La scrittrice, giornalista, all’età di 89 anni ci ha lasciati. Ci ha lasciati con il suo coraggio, le sue parole, il suo senso di giustizia. Tutto dentro a To Kill a Mockingbird. E ci ha lasciati con il mistero di Go Set a Watchman, sequel inverso (Atticus razzista) del romanzo del ’60.

Rimane l’ammirazione, il sogno di poterla eguagliare un giorno.

Rimane il suo volto.

Continua a leggere

Glen Matlock @ Rock Town, Cordenons (PN)

Sex Pistols, Rich Kids, Philistines e collaborazioni con Iggy Pop e The Damned. Insomma, la carriera di Glen Matlock è stata intensa e costellata da vari progetti musicali. L’ultimo è il suo tour in acustico dove ripercorre un po’ tutte le sue canzoni, da Somewhere Somehow dei Philistines a God Save The Queen dei Sex Pistols.

Sabato 16 gennaio appuntamento al Rock Town di Cordenons (PN) per il suo set acustico, un po’ per fan, un po’ per nostalgici e un po’ per semplici appassionati. Poco dopo le dieci lo staff annuncia l’arrivo sul palco di Matlock che salta su con la sua chitarra e l’aria da buon vecchio punk. Certo, non sono i Sex Pistols e nemmeno i Philistines, non c’è l’energia e la forza trascinante dei veri punk anthems ma Glen Matlock è comunque una leggenda, un’icona del genere e un suo concerto è piacevole, in qualche modo romantico, è qualcosa che ti fa dire, lo spirito del punk non è morto.

Continua a leggere

La Doppia Seduzione, Francesco Orlando

Forse un finale un po’ scontato. Non lo so, non velo dirò. Sicuramente un linguaggio sublime, anche troppo. Dimostrazione di grande cultura, che forse fa anche un po’ soffrire noi comuni mortali.

Un turbinio di avvenimenti nell’arco di un paio di capitoli in cui ci si chiede perché? Quali passioni sono descritte?

E’ possibile che due ragazzi si facciano tutto questo? Coscienziosamente? Probabilmente sì, ma qui non si riesce a comprendere il motivo. Semplice sodomia? Non si percepisce, non si entra in contatto con nessuno dei due protagonisti. Con nessuno dei personaggi.  Continua a leggere